Direttore

Generale di Divisione dell’Arma dei Carabinieri Giuseppe La Gala

Il Direttore della Scuola, scelto a turno tra i dirigenti generali di P. S. o tra i generali di divisione dell’Arma dei carabinieri o del Corpo della Guardia di finanza, è nominato con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri su proposta del Ministro dell’interno. L’incarico ha la durata di un triennio e non è rinnovabile.

Attualmente ricopre l’incarico il generale di divisione dell’Arma dei Carabinieri Giuseppe La Gala

Il Direttore della Scuola:

  • sovrintende a tutte le attività della Scuola;
  • è responsabile dell’alta formazione e dell’aggiornamento dei frequentatori;
  • assicura il coordinamento dei servizi e degli uffici della Scuola;
  • emana le direttive per il buon andamento organizzativo, amministrativo, didattico e disciplinare dell’Istituto;
  • redige, al termine di ciascun anno accademico, una relazione sull’andamento e sui risultati delle attività didattiche, organizzative ed amministrative formulando se necessario, osservazioni e proposte;
  • assolve le altre funzioni previste nel regolamento della Scuola e nei decreti ministeriali emanati in attuazione al medesimo.

Alle dipendenze del Direttore sono costituiti un Servizio affari generali, del personale e logistici ed un Servizio studi, ricerche e corsi.

Il Direttore della Scuola è anche rappresentante italiano in seno al Consiglio di amministrazione dell’Accademia europea di polizia (CEPOL) ed esprime le diverse esigenze di formazione delle forze di polizia nazionali.

Per l’espletamento delle funzioni istituzionali, il Direttore si avvale delle articolazioni interne di uffici e dipendenti.

Dal Direttore dipende, inoltre, la Scuola di Alta Formazione per la Prevenzione ed il Contrasto al Crimine Organizzato di Caserta.